La Storga va in classe

L’argilla, il fango, il fiume

2024-02-20T11:48:03+01:00

Questa è in fondo una sfida d’immersione nel paesaggio. La Storga, come la maggior parte dei corsi d’acqua dalle nostre parti, è un fiume di risorgiva, ovvero acqua sotterranea che ritrova il suo corso superficiale grazie all’argilla: ultima e finissimo minerale scomposto. E l’argilla prende forma, docile alla pressione delle dita degli animali di riva e alle nostre mani che hanno imparato a modellarla e a cuocerla. Da allora ci accompagna in ogni luogo col suo acciottolio. Raccoglieremo così in passeggiata delle impressioni mentali da tradurre in impressioni manuali: a partire da un elemento naturale realizzeremo un piccolo oggetto di creta cruda da portare a casa. Ognuno, con l’aiuto di un esperto, si sporcherà le mani d'argilla e creerà una sua piccola scultura.

Cosa vi racconto di me?

2024-02-20T11:48:39+01:00

Il racconto accompagna da sempre la storia dell’uomo in ogni tempo e in ogni civiltà. Il lavoro, svolto a gruppetti, porterà a tessere una narrazione, che potrà essere condivisa con i compagni. L’attività mira a sperimentare cosa significhi lasciarsi andare al genio creativo, vivere l’ispirazione, esporsi senza temere il giudizio. Un piccolo seme che porterà frutto nel tempo, quando ci sarà “il panico da interrogazione” o il blocco da foglio bianco. Sul momento, vivremo il brivido di scoprirsi, nella doppia accezione: esporsi, sporgersi dal balcone dell’essere e disvelare, accorgersi di aspetti di sé di cui non si era ancora consapevoli disseminati nella nostra stessa narrazione. Divertimento e sorpresa. Di noi stessi e degli altri.

Calligrafia liberi fiumi

2024-02-20T11:48:46+01:00

Vi daremo carta bianca e nera e poi pennarelli neri con punta fine, media, grossa piatta, fusaggine e matite bianche; pennelli e pennini di varia misura, china nera, color seppia e rossa. Non abbiate timore di dissimulare la vostra scrittura, di impedirne la leggibilità e snaturarne l'ortografia. Pensato che avrete un verso o una breve frase - ispirata dalla vostra esperienza o dall'ambiente nostro fluviale - da quel momento quel verso sarà il vostro giocattolo di scrittura creativa. Affinché l'immagine che si dà prevalga sul testola proveremo in vari modi, perché è più importante il "come" del "cosa".

Le storie che ci leggono

2024-02-20T11:48:50+01:00

Attraverso lo studio di casi di evoluzione della storia naturale (si veda ad esempio la botanica), riflettiamo sul percorso di senso seguito da questo aspetto della realtà, traendo degli esempi diretti dal parco della Storga. Ci divideremo in gruppi per sostenere una posizione e costruiremo una sorta di dibattito, portando, grazie alle conoscenze dei ragazzi e a informazioni che verranno fornite agli studenti

Capiamo l’alveare

2024-02-20T11:34:46+01:00

LA STORGA VA IN CLASSE - CAPIAMO L'ALVEARE - Viaggio alla scoperta del mondo delle api. Coinvolti tramite storie raccontate dall’educatore, i bambini conosceranno la vita delle api all’interno e all’esterno dell’alveare, scopriranno come viene prodotto il miele e con un gioco per riconoscere i diversi gusti e profumi assaggeranno del miele di diverse origini botaniche. Progetto in collaborazione con l’azienda agricola Sergio Perandin Apicoltore

Un assaggio del mondo degli insetti impollinatori

2024-02-20T11:42:37+01:00

LA STORGA VA IN CLASSE - UN ASSAGGIO DEL MONDO DEGLI INSETTI IMPOLLINATORI - L’attività si pone l’obiettivo di iniziare a conoscere ed incuriosire i ragazzi sul ruolo dell’ape e degli insetti impollinatori, sull’ecosistema e le minacce per questi insetti. Tali conoscenze si raggiungeranno tramite modalità interattiva, spiegazioni e domande che partiranno dalla società delle api e degli impollinatori selvatici per approdare al loro ecosistema e al loro ruolo fondamentale nell’agricoltura per concludere con le attività impattanti che mettono in pericolo la vita di questi insetti. Progetto in collaborazione con l’azienda agricola Sergio Perandin Apicoltore.

Conoscere il miele e altri prodotti dell’alveare

2024-02-20T11:36:06+01:00

LA STORGA VA IN CLASSE - CONOSCERE IL MIELE E ALTRI PRODOTTI DELL'ALVEARE - Attività alla scoperta di miele, polline, propoli, cera e veleno d’api in collaborazione con l’azienda agricola Sergio Perandin Apicoltore. I bambini conosceranno il miele assaggiandone di diverso tipo, ne scopriranno la composizione chimica e l’origine. Impareranno a cosa assomiglia la cera, da dove viene e qual è la sua utilità nell’alveare. Scopriranno il polline e le sue funzioni nel fiore e per cosa lo utilizza l’ape tramite un gioco. Si arriverà a rispondere alle seguenti domande: perché le punture di api e vespe fanno così male? Le api per cosa usano il veleno che producono? E l’uomo per cosa lo utilizza?

Gli animali e le piante in scena

2024-02-20T11:42:58+01:00

LA STORGA VA IN CLASSE - GLI ANIMALI E LE PIANTE IN SCENA - Il nostro laboratorio di teatro e d’invenzione di storie! Attraverso l’uso di tecniche per la creazione di un teatro minimo di figura si accompagnano i ragazzi alla costruzione di una scena e un racconto con le ombre fuggitive della natura. Ogni cosa può diventare un personaggio: scegliere una creatura, ritagliarne la figura e dare vita ad una divertente rappresentazione collettiva.

Ecosfera: il mondo in un vaso

2024-02-20T11:36:29+01:00

LA STORGA VA IN CLASSE - ECOSFERA - Perchè il nostro pianeta è un mondo? è possibile ricrearne uno con le stesse regole ma molto molto più piccolo? Un minimondo da portare a casa per seguire e indagare il suo sviluppo? Certamente, veniamo noi a farvi vedere come!

Il ciclo dell’acqua

2022-10-01T16:52:18+02:00

LA STORGA VA IN CLASSE - IL CICLO DELL'ACQUA - Rivolto ai bambini della scuola primaria. Si fornirà uno sguardo essenziale sull'acqua, su cosa questo bene significhi per tutti gli esseri, quanto anche dandolo per scontato non lo sia. In particolare si farà riferimento alla vita dei fiumi che nascono e muoiono nello stesso momento.

Biogiocosità

2024-02-20T11:37:02+01:00

LA STORGA VA IN CLASSE - BIOGIOCOSITA' - Giochi a squadre e piccole costruzioni a tematica ambientale: memory con animali e piante della Storga, impronte da abbinare all’animale giusto, costruire un piccolo ecosistema con una bottiglia di plastica per lasciare ed osservare nel tempo un terrario in classe.

La Scuola che fa Acqua

2024-02-20T11:37:29+01:00

LA STORGA VA IN CLASSE - LA SCUOLA CHE FA ACQUA - Considerando il riscaldamento globale e la sempre minore quantità di acqua dolce. Questo laboratorio analizza la quantità di acqua piovana che il tetto della scuola può raccogliere. Servono planimetria e pluviometro. Potendo sviluppare il progetto, si potrebbe collegare la gronda di scolo ad una cisterna da 1000 lt e, con l’acqua raccolta, abbeverare l’eventuale orto scolastico o il cortile medesimo.

Con la Terra in Mano

2024-02-20T11:38:03+01:00

LA STORGA VA IN CLASSE - CON LA TERRA IN MANO - L’esperienza dell’orto sinergico: l’energia vitale delle piante in armonia con l’uso consapevole del suolo. Teoria e tecniche di preparazione del suolo per coltivazioni sinergiche. Ideale per chi avesse a scuola un pezzo di terra in cui volesse sperimentare questo tipo di coltura. è possibile prevedere un secondo intervento pratico.

La Biblioteca degli Alberi

2024-02-20T11:38:38+01:00

LA STORGA VA IN CLASSE - LA BIBLIOTECA DEGLI ALBERI - Laboratorio sul patrimonio arboreo del cortile scolastico. Nell’ampio contesto del cambiamento climatico qual è il valore degli alberi? Si ricostruirà su di una pianta la disposizione degli alberi presenti all’interno del parco scolastico; attraverso un procedimento induttivo arriveremo alla fine, all'esatta quantità di assorbimento di CO2 totale degli alberi presenti.

Elogio del Fango

2024-02-20T11:39:03+01:00

LA STORGA VA IN CLASSE - ELOGIO DEL FANGO - S'intende raccontare il valore del fango quale elemento vivo della nostra fascia delle risorgive. Il laboratorio si articola in due momenti: l'osservazione della vita "nascosta" nel fango e la modellazione delle impronte degli animali nell'argilla.

Salvare il mondo? Dal fiume al pianeta

2024-02-20T11:46:15+01:00

LA STORGA VA IN CLASSE - SALVARE IL MONDO? DAL FIUME AL PIANETA - S'intende cercare di fare il punto sulla situazione ambientale ascoltando le idee dei ragazzi e cercando di comprendere l'entità dell'impegno. Introduzione o approfondimento critico sul modo "giusto" d'intendersi nell'ambiente

Storie animate in classe – La valigia dei racconti

2023-11-07T18:11:12+01:00

LA STORGA VA IN CLASSE - STORIE ANIMATE IN CLASSE- Vogliamo raccontare ai bambini della scuola dell'infanzia delle bellissime storie inedite di animali ed ambienti del nostro parco e per farlo useremo anche dei personaggi animati con varie tecniche.

I lunatici – Storie dal manicomio di Treviso

2024-02-20T11:47:24+01:00

LA STORGA VA IN CLASSE - I LUNATICI - Storie dal manicomio di Treviso. Rivolto ai ragazzi della scuola superiore. Le storie dei folli si infilano nelle crepe dei muri che li hanno ospitati, sibilano dalle fessure degli infissi, s'incagliano tra le rughe degli alberi che li hanno visti vagare; le storie dei folli rimangono dove sono state rinchiuse... cercano ancora qualcuno che le ascolti...

Il ciclo dell’acqua

2024-02-20T11:39:32+01:00

LA STORGA VA IN CLASSE - IL CICLO DELL'ACQUA - Rivolto ai bambini della scuola primaria. Si fornirà uno sguardo essenziale sull'acqua, su cosa questo bene significhi per tutti gli esseri, quanto anche dandolo per scontato non lo sia. In particolare si farà riferimento alla vita dei fiumi che nascono e muoiono nello stesso momento.

Gli alieni siamo noi

2024-02-20T11:39:55+01:00

LA STORGA VA IN CLASSE - GLI ALIENI SIAMO NOI - Qual è la differenza tra autoctono e alloctono? Perchè e come negli ultimi secoli tante piante e animali esotici sono arrivati ed hanno preso dimora stabile alle nostre latitudini. Questo è bene o male?

La vita del parco: animali, piante e uomini

2024-02-20T11:40:24+01:00

LA STORGA VA IN CLASSE - LA VITA DEL PARCO: ANIMALI, PIANTE E UOMINI - Seguendo la mappa del parco si fornirà una panoramica essenziale sulla storia del parco e sui suoi abitanti. Si giocherà insieme al riconoscimento di specie e percorsi.

Go to Top