Nome scientifico: Coronella austriaca  

DESCRIZIONE

Serpente con corpo di forma cilindrica, supera di poco i 60 cm. Gli occhi , piccoli hanno pupilla tonda. La colorazione dorsale può andare dal bruno, al bruno-rossastro, al giallastro, al grigiastro, con macchie scure di forma e dimensioni variabili. Il ventre si presenta uniforme e  altamente variabile nel colore.

COMPORTAMENTO

Specie ovovipara, rinvenibile soprattutto in foreste planiziali con sottobosco. Attiva durante il giorno.

ALIMENTAZIONE

Risulta essere abbastanza generalista, si nutre di lucertole e orbettini ma occasionalmente anche di micromammiferi oltre che d’insetti. la cattura avviene mediante stritolamento nel caso di prede di una certa mole, dopo aver teso l’agguato.

ZONA DI AVVISTAMENTO AL PARCO DELLA STORGA

Nell’area della Storga, s’incontra soprattutto attorno ai vecchi edifici abbandonati, dove l’edera o altri cespugli occupano lo spazio attorno l’abitazione. Qui amano salire nella vegetazione e sostare tra le foglie e termoregolarsi durante le ore più adatte. Negli ultimi anni la coronella sembra ridotta di numero nell’area, ma le cause non sono chiare.

CURIOSITÀ

In molte aree viene decimata per la sua somiglianza di colore con la vipera. Basta però un esame un po’ più approfondito per rendersi conto della sua diversità da quest’ultima. La testa piccola, la pupilla rotonda, la coda fine e allungata sono caratteri differenzianti. Bisogna inoltre considerare che nella pianura trevigiana le vipere sono ormai scomparse da vari decenni.

 

Altre schede animali