Nome scientifico: Robinia pseudoacacia   Nome dialettale: Gadia, gasia, cassia.

DESCRIZIONE

Pianta originaria del nord-America da cui fu importata dal giardiniere del Re Sole intorno al 1601, tale Robin, da cui appunto il nome: è una leguminosa oramai naturalizzata anche nel nostro territorio. Inconfondibile ed indimenticabile è il suo fiore espresso da un grappolo di boccioli candidi con la parte interne giallo-verde dal profumo inconfondibile.

Pianta arbustiva, in alcuni siti, tendenzialmente infestante; foglie composte, ovali e caduche. Cresce rapidamente e presenta, soprattutto nei getti giovani, robuste spine per difendersi da aggressioni di vari erbivori.

PRESENZA AL PARCO DELLA STORGA

Lungo il percorso del Piavon, anche se non in numero eccessivo.

CURIOSITÀ

Come tutte le leguminose, fissa l’azoto presente nell’aria al terreno attraverso dei batteri azotofissatori presenti nelle sue radichette.

 

Altre schede piante